Associazione Nazionale Orizzonte Docenti

NUOVA SEDE: Via Pisa 16 CATANIA Tel. 095/2275919 Cell. 329/9171025 Fax 095/5183029

  • CONSULENZA LEGALE

    UFFICIO LEGALE

    ASSOCIAZIONE NAZIONALE ORIZZONTE DOCENTI

  • COLLABORATORI

  • MONDO SCUOLA

    MASTER E CORSI DI PERFEZIONAMENTO UNIVERSITARI
  • Il nuovo sito di Orizzonte Docenti

  • NEWS

  • Immetti la tua mail e sarai aggiornato sulle novità più importanti

  • Meta

  • Seguici su Facebbok

Contratto Collettivo Integrativo Regionale concernente i criteri per la fruizione dei permessi allo studio del personale della scuola per il quadriennio 2012-2015

Posted by orizzontedocenti su 25 gennaio 2012

Contratto Collettivo Integrativo Regionale concernente i criteri per la fruizione dei permessi allo studio del personale della scuola per il quadriennio 2012-2015(art. 4, comma 4, del C.C.N.L. 2006/2009)
L’anno 2012, il giorno 24 del mese di gennaio, in Palermo presso la sede dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia – Direzione Generale, in sede di contrattazione decentrata regionale,
VISTO  il D.L.vo n. 165 del 30/03/2001 e successive modificazioni ed integrazioni;
VISTO  l’art.3 del D.P.R. 395/88;
VISTO  il D.L.vo n. 150 del 27/09/2009;
VISTO  il C.C.N.L. del comparto del personale della scuola sottoscritto in data 29 novembre 2007;
VISTO  il C.C.I.R. sottoscritto in data 21/12/2011 concernente i criteri per la fruizione dei permessi
allo studio del personale della scuola per il quadriennio 2012/2015;
CONSIDERATA l’esigenza di chiarire le modalità di certificazione relativa alla frequenza dei corsi al              fine di assicurare una disciplina omogenea per le diverse tipologie di corsi, anche alla luce     delle indicazioni fornite, al riguardo, dalla circolare del luglio 2011 dell’A.R.A.N.
tra la delegazione di parte pubblica per la negoziazione decentrata a livello regionale
e
i rappresentanti delle organizzazioni sindacali firmatarie del CCNL
SI STIPULA QUANTO SEGUE

Art. 1
1) L’art. 10, comma 2, del succitato C.C.I.R. è così sostituito: “Qualora per cause non dipendenti dalla volontà del beneficiario non sia possibile presentare certificazione rilasciata dall’autorità competente, ovvero, con riferimento alla frequenza delle Università telematiche, il piano delle attività, è accettata la dichiarazione personale sotto la propria piena responsabilità, fatto salvo il controllo da parte dell’amministrazione”.
2) E’ abrogato l’art.10 c.6 dello stesso C.C.I.R.

Art. 2
Per effetto di quanto disposto dall’art. 1 del presente C.C.I.R., l’art. 10 del C.C.I.R. stipulato in data 21 dicembre 2011 è modificato come segue:
“1. La certificazione relativa alla frequenza dei corsi e al sostenimento dell’esame va presentata al dirigente scolastico della scuola di servizio subito dopo la fruizione del permesso e comunque non oltre l’anno solare; per il personale a tempo determinato, non oltre la scadenza del contratto di assunzione.
2.  Qualora per cause non dipendenti dalla volontà del beneficiario non sia possibile presentare certificazione rilasciata dall’autorità compente, ovvero, con riferimento alla frequenza delle Università telematiche al piano delle attività, è accettata la dichiarazione personale sotto la propria piena responsabilità, fatto salvo il controllo da parte dell’amministrazione.
3. I docenti che fossero chiamati a prestare servizio in altra sede (per trasferimento, utilizzo, ecc.) dovranno presentare la documentazione al dirigente scolastico che ha autorizzato il permesso entro la fine dell’anno scolastico di riferimento.
4. La mancata produzione della certificazione nei tempi prescritti comporterà la trasformazione del permesso retribuito già concesso in aspettativa senza assegno, con relativo recupero delle somme indebitamente corrisposte, fatta eccezione per i soli casi di legittimo impedimento e di causa di forza maggiore.
5. Per la preparazione degli esami, per l’effettuazione di ricerche, e per gli eventuali viaggi non deve esser presentata alcuna documentazione essendo implicita nella certificazione relativa al sostenimento degli esami e della frequenza. In particolare l’esibizione preventiva del certificato di iscrizione o della dichiarazione personale sostitutiva è elemento sufficiente per la fruizione dei permessi per le ore di studio e di preparazione e a maggior ragione per godere delle agevolazioni di cui ai commi 1 e 2 dell’art. 9.”

Organizzazioni Sindacali                    Delegazione Pubblica

FLC-CGIL               Giusto Scozzaro           Il  Direttore Generale  Maria Luisa Altomonte

Calogero Fasciana                    Il Dirigente – Uff. I  Nunziata Barone

CISL  Scuola          Angelo Prizzi                           Il Dirigente – Uff. V    Luca Girardi

UIL  Scuola          Vincenzo Granato            Il Dirigente – Uff. IV Marco Anello

FGU                      Filippo Tortorici

Giovanna Campanella

SNALS-CONFSAL Michele Romeo

Giovanni Mezzasalma

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 5.385 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: